For more extensive artist's bio, articles and list of exhibitions, visit artist(s) website(s). Many of the images displayed on this site are copyrighted, and are used here only for purposes of education or critical review. All rights are reserved by the artists who created the works referenced herein.

Painting is silent poetry, and poetry is painting that speaks. Simonides

Alfredo Di Bacco

Alfredo Di Bacco nato a Sulmona vive a Popoli (PE).





"...artista abruzzese Alfredo Di Bacco uno dei più significativi pittori italiani facenti parte di quell’indirizzo denominato “Pittura colta” che negli anni ’80 fu teorizzata da Italo Mussa come fondamentale capitolo del postmodernismo nel campo delle arti visive in opposizione anche alla Transavanguardia di Bonito Oliva la cui caratteristica, a mio avviso, consisteva nell’apologia di un vanto: quello del non saper dipingere. "


"...Tornando ad Alfredo Di Bacco, c’è da osservare come ad una tecnica raffinata di esecuzione si unisca una cultura umanistico-rinascimentale davvero rara come si evince dall’analisi di alcuni fondamentali elementi strutturali delle sue opere, in primis il disegno, il colore e il tono, asservito quest’ultimo ad una calda atmosfera arcadica che lascia intuire la volontà romantica dell’autore di trasferire lo spettatore in un passato remoto felicissimo come poteva essere appunto quello praticato dai componenti della celebre Accademia, fondata, come noto, nel 1690 e ispirata alla mitica regione greca abitata da pastori.

Ma ecco una breve scheda su Di Bacco: nato a Sulmona nel 1947, consegue la maturità all’Istituto d’Arte della sua città. La sua pittura, sviluppatasi dapprima con la tecnica dell’acrilico e successivamente con quella ad olio, si può inserire entro il filone della Nuova Figurazione, sebbene la realtà sia avvolta da un senso di mistero vellutato, reso da un tonalismo magico. Consistente e qualificata la sua attività espositiva, che lo ha visto presente a diverse edizioni dei vari Premi Michetti, Avezzano, Sulmona, Salvi di Sassoferrato, Mazzacurati, Primavera di Foggia, Arte Fiera di Bologna, Expo Arte di Bari e così via. Illustri critici hanno scritto di lui: tra questi Marcello Venturoli, Cecilia Trombadori, Augusta Monferini, Luciano Marziano, Franco Simongini, Maria Cristina Ricciardi, Franco Solmi. Nel 1981 per iniziativa di Officina Culturale ’77 gli è stata allestita una mostra personale all’Aquila. Sue personali negli anni sono state tenute in diverse città italiane: Macerata, Pisa, Teramo, Firenze, Pescara, mentre nel 2010 con grande successo di pubblico e di critica ha esposto sempre con personali all’estero in quattro città, ovvero Berlino, Lubiana, Crnomelj (Slovenia), Stoccarda. Ha eseguito opere per chiese (S. Bartolomeo a Cerchio, S. Francesco a Popoli). Nel 1998 vince il concorso per l’opera pubblica IMPDAP di Roma. Sue opere sono in diversi spazi museali come il Museo Barbella di Chieti e il Castello di Nocciano...."


source













© Alfredo Di Bacco

No comments:

Followers

Blog Archive

Labels

Related Posts with Thumbnails